Vorrei dirti tante cose di me e non saprei proprio da dove iniziare ma la prima cosa che mi viene in  mente è la capacità innata di mettermi nei panni “dell’altro”, quella parolina che si chiama  EMPATIA, IL RISPETTO PER LE DIVERSITA’ ALTRUI.
Spesso non ci rendiamo conto che siamo tutti diversi, che dobbiamo fare uno sforzo anche difficile per relazionarci con gli altri, a volte i comportamenti delle persone che ci sono accanto ci risultano  incomprensibili, ci fanno soffrire, cerchiamo di modulare anche i nostri, molte volte non ce la facciamo, non abbiamo i strumenti per fronteggiare molte situazioni.
Quello che posso dire per farmi conoscere meglio che per me il valore più importante e ne ho fatto il mio credo, è il RISPETTO, fondamentale sia nella mia vita privata che nella professione.
Ho amato ogni cosa che ho fatto, perché fondamentalmente amo la vita anche se non sono esente da grandi dolori, non so se li ho elaborati completamente ma ho cercato di trovare dentro di me le risorse per affrontarlo.
La musica mi ha aiutato molto, ho studiato pianoforte per dodici anni, il suono, questo mondo che ti fa comunicare con le emozioni, che ti regala sensazioni, che ti fa entrare in una dimensione  sconosciuta, ho iniziato a suonare con la danza delle fate che non sapevo nemmeno scrivere, con il pubblico che un po’ sorrideva perché si muoveva anche il mio piccolo corpo così preso da quei suoni che iniziavo a conoscere.
A sedici anni con grande soddisfazione ho avuto le congratulazioni dei professori di Santa Cecilia, ma per ragioni che esulano dalla mia volontà sono costretta a lasciare il pianoforte per una grossa miopia all’occhio destro e forti mal di testa, che dispiacere…
La musica mi ha insegnato ad ascoltare ed ascoltarmi, a imparare a riconoscere quelli che sono i miei bisogni, ad accettare quello che la vita mi regala giorno per giorno e vivere rispettando e rispettandomi, ma soprattutto mi ha regalato una sensibilità verso tutto quello che mi circonda.
Sono nata in un periodo storico dove i genitori ti insegnavano “ama il prossimo tuo come te stesso”, l’umiltà che è un altro dei valori fondamentali.
A 20 anni ottengo la qualifica professionale per l’esercizio dell’attività estetica secondo i requisiti previsti dall’art. 1 della legge 25/7/1956 n. 860.
Specializzata in quasi tutti i tipi di massaggio a tempo di musica come supporto percettivo.
Mi sono iscritta dopo essermi diplomata, a Psicologia, poi ho lasciato perché a quell’età non ti rendi conto dell’ errore che stai facendo, molti anni dopo mi laureo con 110/110 a Sociologia.
Nel 2000 corso di un anno presso la Caritas sul disagio mentale e applicazione pratica dell’equipe del Prof. Raffaeli di Roma. Partecipazione a gruppi di accoglienza e riunioni di equipe.
Nel 2006 diploma di conduttore di classi di Bioenergetica e Counseling a mediazione corporea presso la Siab.
Nel 2007 subito dopo la Laurea faccio l’incontro con il Counseling e diventa la mia passione, questo percorso diventa uno strumento importante per la mia crescita e formazione personale, investo tutte le mie risorse, ho iniziato a prendermi cura delle persone e del loro benessere, diventa la mia vocazione.
Nel 2010 titolo di Counselor all’Accademia della riprogrammazione esistenziale del Prof. Mario Papadia.
Nel 2010 attestato di destrutturazione e riprogrammazione della mente e dell’emotivo all’University EFOA, Scuola di naturopatia, attestato di riflessologia plantare e iridologia.
Nel 2011 Attestato di gestione e conduzione gruppi all’ISFAR di Firenze.
Direttore della Scuola armonia Counseling, accreditata da Assocounseling.
Crescere e migliorare è lo scopo che intraprendo ogni giorno, è il mio viaggio che spero faremo insieme, sarà un incontro che ci porterà lontano, che ci cambierà, che ci farà scoprire che non saremo più quelli di prima, è un viaggio a volte anche difficile perché il cambiamento è sempre doloroso, ma una cosa la sappiamo, ci porterà verso la consapevolezza che ognuno di noi ha innumerevoli possibilità.

AD AIUTARTI” perché è proprio il cliente che dalla relazione scoprirà isuoi punti di forza, le sue risorse.
PRENDI COSCIENZA DEL TUO VALORE E DELLA TUA CAPACITA’ DI
CAMBIAMENTO.
Perché scegliere me come Counselor? Semplce, perché amo questa professione e ci metto il cuore, la passione e la professionalità, perché mi prendo cura di te,
Iscriviti alla nostra newsletter e potrai avere gratis un incontro gratuito per una consulenza

Il tuo nome
La tua email
Telefono
Oggetto della richiesta
Lascia il tuo messaggio
Skype chiamami prendi un appuntamento………da
scriverlo bene